La notte - il blu imperiale - le piante grasse - i leader sociali - tutto ciò che è grottesco - la gente che abusa delle cose - violare la privacy - ammirare le persone a me care mentre dormono - l'odore del tessuto grezzo - le nespole - le marlboro oro - fotografare e ancor di più fotoritoccare - vestirmi e svestirmi - stare al telefono - le fisherman's friend e le frisk - il piccolo levriero italiano blu - Joan Collins (Alexis) - i film drammatici - il cinismo - uccidere le zanzare contro il muro - mangiarmi le unghie - passeggiare tra gli scogli del mare - il culo di Nina Moric e il sorriso di James Franco - il numero 4 - i lamponi - chi è deliziosamente stupido - la gente che ha avuto dipedenze... da farmaci piuttosto che da droga perchè uscendone sono dei vincenti e dotati di una sensibilità speciale - l'estathè - chi sa essere elegante indossando uno straccio - bruciare le tappe - chi la spunta anche senza aver ragione - i fazzoletti di stoffa - il mare - la magrezza - il cibo giapponese - nuovo cinema paradiso - l'Emma Bonino e Aldo Busi - l'anticlericalismo - una piadina alla nutella - le persone sfacciatamente volgari - il bracco di Weimaraner blu - ...

(...e altre cose che adesso non mi vengono in mente ma presto finiro' anche questa parte)

 

 

chi denigrando gli altri crede di acquistare punti sociali - non addormentarmi entro i 15 minuti accademici - chi ti porge la mano sudata - i miei vicini di casa - chi cambia le carte in tavola - chi dice frasi carine, solo perchè ci stanno bene nel discorso ma non sono realmente sentite - chi dice la sua usando gli altri come scudo - chi non si sa vestire - chi non risponde al telefono - chi guarda sempre lo spettacolo dai posti in fondo (cioè chi non si mette mai in gioco/discussione) - chi parla a vanvera - la gente noiosa che non ha nulla da dire - chi invece di transitare per le strade con l'auto fa una via crucis - chi non dice mai la sua - chi si svende - chi non sa quello che vuole - chi non è mai contento di quello che ha - chi non si sa divertire - e chi si diverte con poco - i perbenisti - i moralisti - i politicalcorrect - gli avari - chi non sa stare in mezzo alla gente - le persone invadenti - gli scrocconi - chi ha sbalzi d'umore e li fa pesare a chi ha accanto - la sabbia nel letto - chi prova a fregarti e non ci riesce - il fegato e l'agnello - gli gnocchi di patate - le mosche - chi non mantiene i contatti e scarta la gente come fossero caramelle - i liquori - le scarpe scomode - Paparazzingher - il cardinal Ruini - Mastella - le persone che non sanno esprimere i loro sentimenti - Toto Cotugno - la gente grassa - quella flaccida - gli odori che emanano le persone poco pulite - la fila alle casse - le ragazze troppo truccate - i ragazzi con le sopracciglia ritoccate piu' sottili di quelle delle donne - i gatti rompipalle - i bambini che strillano - gli incoerenti - chi si vende per quel che non è - le rotonde messe dove sono inutili - la gente non puntuale - chi disdice gli impegni presi - le gente che in società è sempre fuori luogo o fuori tempo - chi si abbuffa invece di masticare - i canditi nel panettone - le batterie che si scaricano - la cacche degli uccelli - i pipistrelli - la monotonia - chi fa l'amico poi quando servirebbe davvero non è presente - chi si mette sempre in disparte - chi si compiange continuamente - la gente senza "spina dorsale" - chi ha le palle solo per dileguarsi - la ghiaia sull'asfalto - chi non ce la fa a realizzare che una cosa puo' essere banale per il mondo ma importante per te - chi non valorizza cio' che ha - chi non vuole vedere più in la del suo naso - chi ama piu' gli animali della gente...

...e per concludere (ma giuro che ne avrei altrettante di cose da scrivere), non sopporto chi finge di tollerare tutto!!!


Ma se mi vai a genio,
puoi avere anche tutti questi difetti,
che neanche li vedo!!!
...E ti amo lo stesso...

 

 

Chi cazzo è sto Tange???

Ma sono io! Quello a cui piace ridere, scherzare, divertirsi sempre e comunque, quello che degli amici, non è mai sazio, che si sveglia tardi e si addormenta all'alba, sincero fino alla morte, perchè penso che le bugie portino male e siano cosa per sfigati ed insicuri. Sono anche il tipo che ha l'ansia se deve andare a tagliarsi i capelli ma che di cimentarsi in acrobazie sociali, come presentare, cantare o fare di "ogni" davanti a 300 persone, ne ha fatto il suo cavallo di battaglia, che non dimentica mai un gesto, sia nel bene che nel male. Rarissime sono le cose o le persone che mi appassionano ma quando accade… è magia! Assolutamente in un qualche modo devono entrare in my life e lì la mia testardaggine, si mostra in tutta la sua grandezza, senza ascoltare nessuno, senza pensare a null’altro, a testa bassa fino alla meta. Una delle mie citazioni preferite, è: “il cavallo buono si vede a lunga corsa”. Devo ammettere che spesso il “prezzo pagato” è stato enormemente superiore al valore vero di ciò che aveva attirato la mia attenzione.

Il Tange, nasce il 28 novembre 1977 nella piccola, accogliente Carpi. Sagittario ascendente toro e serpente nell'oroscopo cinese. Presto capisce che la sua grande passione è la vita sociale, così ancora in tenera età, inizia ad uscire con gente molto più grande di lui, che lo porta in giro, visto che non aveva ancora gli anni per la patente. Cocorico' (Riccione), Adrenaline (RE), Spirity (Cavezzo), Matis (Bologna), sono alcuni dei primi luoghi che frequenta e che diventeranno il pane quotidiano della sua vita. Dalla prima metà degli anni ‘90 si avvia la lunga ed estenuante ricerca del divertimento, che in questo lunghissimo periodo è stata ampiamente soddisfatta.

Mi circondo di gente molto diversa tra loro, per ceto, orientamento politico, background, stile di vita, dal fashion victim al trasandato, dal cocainomane all’astemio. Tutto fa Broadway, tutto è lecito e legittimo se non lede me. Facilissimo è anche capire quando mi stai sul cazzo o ce l’ho con te, perché non ti parlo, non lo faccio di proposito mi viene d’istinto, le parole non escono, passo da logorroico a muto in un secondo.

Adoro fare foto, ogni occasione è buona per un click, momenti belli o brutti non importa, comunque sono da immortalare perché fotogrammi di vita, di cui un giorno averne ricordo. Credo di farlo anche perché la parola che odio di più in assoluto è “FINE”, non esiste mai una fine di nulla, un legame, un rapporto, un’amicizia, se vuoi cambia, s’interrompe ma finché si è vivi le carte continuano a mescolarsi e prima o poi ci si ritrova sempre. Non finisco quasi mai nulla, lascio il cibo nel piatto, spesso ho interrotto io i legami prima che scemassero del tutto, a volte scorro la rubrica del cellulare e chiamo persone che non sento da anni, se sono vicino ad un luogo in cui ho dei ricordi, faccio anche 10km per rivederlo e ripensare a ciò che era successo in quel posto. Non sono un nostalgico, solo non dimentico cosa mi ha reso felice e cosa mi ha reso infelice.

Ho una faccia da culo, da sfottitore, da borioso e da fighetto di merda ma è tutta apparenza, in realtà sono la persona meno moralista o altezzosa che conosca. Egocentrico? Si, certo! Quello lo si può dedurre facilmente navigando per il sito. Io almeno lo ammetto ma non mi pongo mai al centro dell’attenzione per drammi o ipocrisie, come fanno in tanti.

Una domanda Marzulliana che ogni tanto faccio a me stesso è: “ho più odiato o amato?” A dire il vero credo sia un pareggio, di certo ho voluto bene a moltissima gente anche se il cinismo non mi permette mai di dirlo in faccia. Odiato altrettanta, spesso rendendo il malfatto o il maltolto anche a distanza di anni, credimi se mi metto in testa che me la devi pagare... nemmeno Dio ti salva. Amato intensamente ma poche persone, direi in tutto due. Una l'amo così tanto che spesso mi scordo esista altro al mondo, l’altra è mia madre da buon italiano mammone.

Altre cose pseudo-interessanti… Non mi piace fare ne ricevere regali, se non decisi a tavolino quindi togliendo la poesia della sorpresa, sento l'odore di un regalo riciclato a distanza di km, mi basta vedere lo scotch (faccio finta di nulla ma la cosa è tristissima). A diciassette anni ho cambiato cognome, sono alto 183cm per 56Kg, ho polmoni, cuore, reni, stomaco, lingua, radici dei denti e il collo più lunghi del normale il che non è sempre un bene. Non guardo praticamente mai la Tv, non bevo alcolici, non uso droghe nemmeno quelle leggere ma in compenso fumo marlboro oro, bevo estathè e cocacola senza sosta, adoro la notte, sono abortista e ateo sempre più convinto, a favore della clonazione anche umana, dell'eutanasia, all’impiego delle cellule staminali, contrario alla sedia elettrica, pro-castrazione chimica ai pedofili, ok per i matrimoni gay no all’adozione di bambini da parte di coppie omosessuali, il clero lo trovo assolutamente obsoleto ed il Papa mi risulta patetico come anche chi lo ascolta, ma ognuno si muove come crede. Mi rilasso facendo shopping, stando al cellulare, navigando in internet o fumando una sigaretta sulla mia auto, ascoltando la musica che più mi piace.

Se un genio mi offrisse un solo desiderio... gli chiederei di poter tornare indietro di una quindicina d’anni, andare da me stesso ragazzino e dirmi che andrà tutto bene, di fare le cose senza pensarci sopra troppo, perché le decisioni prese saranno quelle giuste.

Se siete arrivati a leggere fin qui senza dormire, dovete farvi vedere da un medico. Adesso però, almeno sapete chi c’è dietro al "ILTANGE.IT"

 

- PENSIERI IN RANDOM -

  • Le persone sono state create per essere amate. Le cose sono state create per essere utilizzate. Il motivo per cui il mondo ora sta nel caos, è perché le cose sono amate e le persone sono usate!
  • Tutta la vita si tenta di migliorare, di imparare, di non commettere gli stessi errori... in sintesi di essere sempre più intelligenti! ...E quando ci si diventa, restiamo enormemente delusi nello scoprire, che sono le persone stupide ad essere maggiormente felici! Ma ormai il gioco è fatto, non si può più tornare indietro, il processo non è reversibile... e si resta così, degli eterni infelici!
  • Le testa della gente, è sempre più impallonata: da pensieri, delusioni e speranze svanite. Tanto da compromettere il corretto funzionamento del cervello. E' come un cane che si morde la coda... Più casini, meno reattività intellettuale che produce di conseguenza nuovi casini! Come uscire dal circolo vizioso? Non c'è una risposta assoluta, ognuno trovi la sua; ma mai perdere di vista il fatto che senza reagire e senza atti di discontinuità logica la strada porta all'oblio!

 

...Sorridi...

Sorridi, anche se stai soffrendo.
Sorridi, anche se il tuo cuore si sta spezzando.
Sorridi... e forse la paura ed il dolore svaniranno.
Quando ci sono nuvole nel cielo, la malinconia scapperà, se sorridi.
Domani forse vedrai il sole alzarsi e splendere per te, se sorridi.
Illumina il tuo volto con la gioia, nascondi ogni traccia di tristezza, anche se la lacrima, potrebbe essere lì vicina.
Questo è il tempo in cui devi continuare a tentare.
Sorridi, che senso ha piangere?
Scoprirai che vale ancora la pena di vivere... se solo sorridi!!!

 

 

...e dopo le veline, le letterine e le meteorine ecco a voi, le Tangerine sexy, sono 5 come le lettere che compongono il nome del sito (tatuato a fuoco sul pube) ...spero vi piacciano!!!

 

Premi il logo di Facebook per condividere un elemento di questa pagina sul tuo profilo. Oppure gli altri, se vuoi aggiungerla ai tuoi Preferiti o postarla, in diversi Social Network.ebook!

 

ISCRIVITI NEL NOSTRO GRUPPO IN FACEBOOK PREMENDO "MI PIACE"

 

- Disclaimer - Warning - Contenuti - WWW.ILTANGE.IT non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha responsabilità per quanto riguarda i siti cui è possibile accedere tramite i collegamenti interni al sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Il fatto che il blog offra questi collegamenti non ne implica l'approvazione, sulla cui qualità , contenuti e grafica l'autore declinapertanto qualsiasi responsabilità, così come declina responsabilità di qualsiasi tipo sui commenti inerenti ai post. Inoltre questo sito contiene, tra le altre cose, immagini di nudi. La sua visione, quindi, è consigliata ad un pubblico maggiorenne.Tange's Site inoltre, a causa dei temi trattati, non è consigliato ad un pubblico di età inferiore ai 14 anni.Tange's Site non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda i contenuti dei siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all’interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Il fatto che Tange's Site li metta a disposizone degli utenti non implica l’approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità.Tange's Site inoltre dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi al Tange Site , nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata; su segnalazione degli interessati i medesimi verrano prontamente rimossi.Il materiale presente in questo sito/blog è stato reperito nella rete oppure da noi creato. Se qualcuno ritenesse che tale materiale violi esplicitamente i diritti di copyright e volesse chiederne la rimozione, può segnalarcelo via mail a ILMIOBELL@LIBERO.IT. Grazie. Tutto ciò che viene pubblicato su questo blog è frutto della PSICHE malata e contorta dell'autore, pura e semplice FANTASIA. OGNI RIFERIMENTO A COSE, PERSONE, AVVENIMENTI E VITE PRIVATE E' PURAMENTE CASUALE! Se finite per dargli importanza, o crederci, sono esclusivamente problemi vostri. Art.21 della Costituzione italiana: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Locations of visitors to this page